Il primo sito al servizio di smart family. Più di 1000 prodotti per l'infanzia comparati online..

Vuoi aiutarci a crescere per rendere il sito sempre più ricco e aggiornato? Contattaci sulla nostra pagina Facebook.

09/21/2017 by chiara with 0 commenti

La valigia per il parto


Questo post nasce dal desiderio di fare chiarezza su ciò che è davvero necessario mettere in valigia per i giorni che si trascorrono in ospedale dopo il parto.

Ne ho sentite tante in giro: oggetti ed indumenti che non utilizzeremo mai ma che fanno tanto “mamma chic”.

E’ importante sentirsi belle quando ti si piombano amici e familiari in camera ma è altrettanto importante dare qualche informazione reale alle future mamme per evitare spese inutili.

Primo punto importante: “no” a creme e cremine. Il mio consiglio è di non acquistare l’inimmaginabile per ragadi, emorroidi, piedi gonfi, culetti: prendete un solo prodotto (bagnoschiuma e crema che non è essenziale) che vada bene per voi e per il bambino e che sia, quindi, delicato e profumato.

Riallacciandomi a quanto appena scritto, il neonato non ha bisogno di essere impomatato e impanato: le uniche cose essenziali per lui, al momento della nascita e nei giorni successivi, sono i pannolini (che spesso gli ospedali e le cliniche già forniscono) e l’occorrente per tenere il cordoncino pulito.

Acqua, acqua a volontà! Lavatevi e lavate il vostro bimbo con acqua corrente.

Con la chiarezza e la sintesi che sono alla base di questo blog, vi stilo una lista delle cose realmente necessarie alla mamma:

  • assorbenti post parto (non sono necessari slip particolari);
  • asciugamani usa e getta (non portatevi i vostri teli o quelli del bimbo in valigia; in questo modo butterete tutto una volta usato e la valigia acquisterà spazio per gli eventuali pensierini di parenti e amici);
  • pantofole;
  • pigiama o camicia da notte (purché siano aperte sul davanti per consentire l’attaccamento del bimbo al seno);
  • camicia da notte per il travaglio;
  • calzini se fa freddo e se l’ospedale lo richiede;
  • un bel vestitino per l’uscita.

Quando il bimbo sarà nato ed avrete capito cosa realmente vi serve, allora valuterete le spese da fare.

Ricordate che per tutta la durata dell’allattamento dovrete indossare vestiti che consentano al bimbo di ciucciare senza denudarvi quindi, se la stagione lo consente, utilizzate magliette che si aprono sul davanti; se siete in inverno, preferite un cardigan coi bottoni ad una maglia aderente a collo alto.

Lascia un commento